gennaio 18, 2015

Dall’altro lato della telecamera. La mia intervista a “Sottovoce” – Rai Uno

È strano passare da intervistatrice a intervistata, ma è quello che è successo durante la puntata di Sottovoce, in onda ieri notte su Rai Uno, una chiacchierata informale sui miei primi 28 anni di vita (e si sono ancora 28 per la prossima settimana e mezza!:P) tra cinema, pallavolo, sogni, lavoro, università, famiglia e amore.
Non pensavo di poter raccontare con tranquillità fatti personali della mia vita, anche eventi che non avevo raccontato quasi a nessuno (come il fatto di essere stata “opzionata” per una A2 di Volley). Strano, divertente e surreale, se volete sapere qualcosa in più su di me, sul mio lavoro, e le mie passioni vi lascio il link (“Perché dovremmo, che ci frega?” Non avreste torto a pensarla così).

Tra foto di famiglia e ricordi del passato non potevo non scegliere come canzone simbolo “NewYork NewYork”, il mio grande, infinito, amore. 

Qui il link per vedere la puntata

 

Tags :